VIA LIBERA AI GATTOPARDI GLI OSSIMORI DEL SISTEMA BERLUSONIANO STRIDONO ANCORA

Il tramonto dell’era berlusconiana ha il suono stridente di un ossimoro.

Abbiamo vissuto in un celeste inferno.

Paradiso dentro le stanze del potere e inferno dentro le case degli italiani.

In questi anni con le parole si è raccontato il Paradiso, una realtà di carta e pixel che cancella i fatti e le responsabilità e fuori dai riflettori si è consumata la crisi, fino a che non è arrivata sullo scenario globale dello spread si è continuato a guardare da un’altra parte.

Come stride il racconto delle file davanti ai ristoranti e l’amnesia di quelle sempre più lunghe davanti alle mense della Caritas.

La “resurrezione” dell’Italia come la chiama Benigni, può iniziare solo dalla verità. Una famiglia su quattro è a rischio povertà, l’economia è in recessione, i consumi spariti, la mobilità sociale inesistente, i giovani senza futuro, le donne a casa a fare le veci degli ammortizzatori sociali.

C’è un pericolo insidioso come lo spread, ma italianissimo,

il gattopardesco cambio di pelle di chi prima precipita il paese nel baratro e poi,

indossa una nuova pelle e si tuffa, come se niente fosse successo,

in una nuova stagione di caccia al potere.

Se sentite ancora lo stridere di un ossimoro come in questa crisi “naufragar m’è dolce”  .

Berlusconi e ripresa economica. Ministri del governo Berlusconi e futuro del paese. Siete ancora immuni ai nuovi gattopardi.

Se perdiamo il senso delle proporzioni  e delle responsabilità per timore di indispettire “gli umori dei mercati” , rischiamo di perdere  lo stridente grido degli ossimori, lasciamoli stridere, perchè sono il termometro della differenza tra chi ha mal governato la crisi e chi deve trovare una via d’uscita. Tra i gattopardi e una nuova classe dirigente.

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: