UOMINI E POPOLI RIDOTTI A PIGS, LA NUOVA SCHIAVITU’ .

PORTOGALLO, IRLANDA, GRECIA , SPAGNA : L’ECONOMIA SPECULATIVA ATTACCA I TITOLI SOVRANI EUROPEI E L’EUROPA DEI POPOLI RESTA IN PANCHINA.


L’ economia del default è ancora il principale protagonista dei mercati finanziari mondiali, la storia del crack 2008-2009 non è ancora finita e soprattutto, nessuno ha ancora messo la parola fine ad un disegno speculativo che dalle banche è ora passato ai titoli sovrani degli stati europei più deboli, i Pigs.

L’economia del default schiaccia la solidarietà tra le persone e tra i popoli, un’economia dell’ homo homini lupus che riduce lavoratori, famiglie, interi popoli ai Pigs di una realtà di tutti contro tutti a vantaggio unico degli speculatori che attaccano l’Europa dei popoli, l’economia della crescita per aprire l’autostrada di un’economia della paura e della solitudine, del panico finanziario e sociale.

Ieri, una manciata di minuti prima della chiusura dei mercati, Standard & Poor’s ha sancito anche il declassamento della Spagna.

Proprio Standard & Poor’s, una delle agenzie di rating che continuavano a dare alti rates ai titoli del default, sono state le protagoniste della crisi del 2008 e lo sono oggi di una crisi ancora più buia, un attacco all’economia tout court.

C’è qualcuno ancora in grado di fermare la degenerazione di un’economia in cui i rates guidano il default, nel 2008, negando la crisi e nel 2010 anticipandola rendendo vano ogni intervento ?

Si attacca l’Europa per indebolire l’ultimo baluardo dello stato sociale, di quella barriera di solidarietà istituzionale che non riduce i deboli a Pigs ma crea le condizioni sociali per combattere l’isolamento e promuovere lo sviluppo dal basso verso l’alto e non dall’alto sulla schiena piegata dalla paura e dall’ esclusione dei più deboli, isolandoli diffondendo uno terrore strisciante ed insidioso del contagio della debolezza e della povertà .

Chi casca in questa trappola della paura della debolezza, non si rende conto di essersi appena messo in fila per diventare il prossimo ad essere isolato e rinchiuso nel gruppo dei Pigs.

Gli hedge funds, le agenzie di rating sono i protagonisti, di ieri e di oggi, di un attacco all’economia. Usano la massima debolezza dei mercati, il panico, per indirizzare il nostro futuro sull’autostrada di un’economia di pochi contro tutti, lontano da un’economia capace di creare crescita, sviluppo e benessere.

Hanno iniziato a giocare a domino nel 2008 e nessuno li ha ancora fermati. Noi, la società, siamo le caselle che cadono una dopo l’altra, le schiene che si piegano, il futuro che diventa sempre più schiacciato verso il basso.

La politica cosa sta facendo ?

Quale politica e quali istituzioni possono fermare questo attacco globale alla società civile ?

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: